Come disegnare la casa di Duerer con le matite Castell 9000

Adults 

Teenagers 

180 Min

Di cosa hai bisogno:

Fogli, il set di matite Castell 9000, un temperamatite e una gomma da cancellare

Finito!

Ecco qui: anche se può sembrare molto complicato, non lo è affatto se disegni il tuo soggetto svolgendo un passaggio alla volta.

2. Scegli il soggetto

Trova un posto comodo con una buona vista del soggetto dove poterti sedere per un po'.

3. Disegna le prime due righe

Suggerimento: assicurati che ci sia sufficiente spazio per il soggetto sia sopra che sotto la linea dell'orizzonte.
Per iniziare ti consigliamo di inserire il tuo soggetto in un'ambientazione. E' utilie individuare la linea dell'orizzonte in questa fase. Si tratta di una linea immaginaria che si trova all'incirca all'altezza della tua vista. Tutto ciò che sta al di sopra di questa linea lo vedrai dal basso (si definisce vista dal punto di vista del "verme"); tutto ciò che sta al sotto di questa linea, invece, lo vedrai dall'alto (si definisce vista dal punto di vista dell'"uccello").
Traccia questa linea con molta precisione sul foglio di carta con una matita dura (almeno una H). Dovrà essere leggera ma visibile: l'importante è che non interferisca con il disegno.
Suggerimento: nel caso in cui il soggetto sia un edificio, il punto di vista potrebbe essere l'angolo dell'edificio stesso, che sarà osservato come se stesse "esattamente davanti al tuo naso".

Lo stesso vale per la linea di riferimento verticale. Tutto ciò che si trova alla destra di questa linea è visto, appunto, da destra, mentre tutto ciò che sta a sinistra della linea è visto da sinistra. Quando traccerai queste lineee sul foglio, assicurati che si incontrino formando un angolo di 90°.

 

4. Bozza preliminare

Ora, è il momento di disegnare il tuo soggetto sul foglio. Il risultato sarà migliore tante più saranno le linee che traccerai. Per questo passaggio ho utilizzato una matita abbastanza dura (non più morbida di una HB), così che il tratto potesse vedersi chiaramente senza però interferire troppo con il disegno.

Suggerimenti:

  • Libera la tua fantasia artistica: non devi disegnare ogni minimo dettaglio nè tutti gli angoli devono necessariamente essere perfetti. Sei tu a scegliere quanti dettagli includere nel disegno.
  • Solo le caratteristiche più importanti devono essere ritratte come la forma del tetto, la campata, la struttura, le finestre, etc.
  • E' un'operazione che richiede tempo: non perdere la pazienza, dopo tutto sarà più rapido.

5. L'ultimo step sull'ambientazione, l'ombreggiatura dei profili

Le condizioni di luce possono cambiare rapidamente nei giorni di sole. Ti consigliamo, quindi, di disegnare con il sole nella posizione che preferisci il più veloce possibile. Per farlo, puoi usare una matita morbida (ad esempio una "3B") per tracciare rapidamente tutte le linee che vorrai ombreggiare dopo. In questo modo, anche se le ombre cambiano con il movimento del sole, puoi tenere come riferimento le ombre che hai segnato all'inizio.

Suggerimento:

Fai una foto quando il sole è nella posizione che preferisci, ti servirà più avanti quando la luce sarà cambiata.

6. Il graticcio

Ora puoi aggiungere gli ultimi dettagli al tuo soggetto. Le matite Castell 9000 hanno ben 12 gradi di durezza e ciò ti consente di tracciare tutti i tipi di ombreggiatura che vuoi. Per il graticcio ho usato una matita dura ("2H") su un'ampia area del disegno. Per il legno del balcone ho usato una "HB" mentre i profili delle finestre e il legno più scuro della balaustra del balcone sono stati disegnati usando una matita "3B".


Suggerimenti:

  • Cerca di non premere troppo per non rovinare la struttura del foglio. E' meglio ripassare più volte.
  • Più è morbida la matita, più scuro sarà il tratto; più la matita è dura, invece, e più il tratto sarà morbido.

7. Dettagli

I dettagli che ho pensato fossero importanti per il disegno della casa di Albrecht Dürer sono le vetrate a fondo di bottiglia. Le ho prima abbozzate con una matita dura ("H"). Poi le ho ripassate con la "3B" nelle aree dove la vetrata o la finestra presentavano delle ombre.

Suggerimento:

Per dettagli come questo, la cosa migliore da fare è rispettare fedelmente il disegno di base. Devi soltanto capire da dove arriva la luce e quali sono le aree più ombreggiate e scure.

8. Il tetto

I dettagli che ho pensato fossero importanti per il disegno della casa di Albrecht Dürer sono le vetrate a fondo di bottiglia. Le ho prima abbozzate con una matita dura ("H"). Poi le ho ripassate con la "3B" nelle aree dove la vetrata o la finestra presentavano delle ombre.

Suggerimento:

Immagina di sfiorare il tetto con le dita. Disegna delle linee naturali. Le ombre devono seguire la luce del sole.

9. La base in pietra arenaria

La pietra arenaria è più scura della struttura intonacata e ha una superficie più ruvida. Un effetto simile si può ottenere ricoprendo l'intera area con una matita molto morbida (ad esempio una "6B"), dato che la struttura stessa della carta è grezza. Fai scivolare la matita sul foglio senza applicare troppa pressione e tienila lateralmente in modo da lasciarla appena sfiorare il foglio. Ho evidenziato le singole pietre tracciando appena qualche linea: è sufficiente per delineare le pareti fatte di blocchi di arenaria. Questi consigli sono tutto quello che ti serve per realizzarlo da solo. (E' un po' come disegnare un albero: basta accennare qualche foglia e il gioco è fatto.)

Suggerimento:

Posiziona un foglio di carta sotto la tua mano che disegna e tienilo fermo con l'altra mano. Ciò ti consentirà di muovere la tua mano avanti e indietro sull'area che devi tratteggiare senza sbaffare il disegno.

1. Attrezzatura

Suggerimenti:

  • Per temperare le matite puoi utilizzare anche un coltellino, in alternativa.
  • Le matite Castell 9000 sono disponibili anche in set più piccoli.